sabato 23 marzo 2013

Vacanza di gusto

Sono quasi al termine del mio soggiorno alla Maldive e posso affermare che le mie aspettative sono state superate: mare incantevole, infinita spiaggia bianca, natura incontaminata.
spiaggia_mare_maldive

Non ero certa di cosa aspettarmi dal punto di vista culinario, sapete quanto ci tenga.. e, invece, ho mangiato benissimo. Merito dello chef Pino Bianco, calabrese di nascita e siciliano di adozione, che ogni giorno prepara piatti della tradizione italiana, cui affianca un tocco di esotico con alcune pietanze locali.
Venuto per la prima volta alle Maldive nel 1989, oggi lo chef del Palm Beach Resort & SpA coordina il suo valente staff formato da oltre 15 collaboratori.
palm_beach_resort_spa_maldive_chef
Nel ricco buffet è sempre presente una vasta selezione di salumi provenienti dall'Italia.
maldive_ristorante


La pasta viene preparata e servita direttamente dallo chef, come questo piatto di spaghetti con dentice e pomodorini che ho mangiato proprio oggi.
maldive_pasta

Pesce freschissimo e carne vengono grigliati a vista.
maldive_pesce_griglia_chef
Una serata a settimana è dedicata alle specialità maldiviane e indiane come il pollo e il pesce tandoori.
maldive_chef_resort_pollo_tandoori
Deliziosi i dolci creati da un pasticciere siciliano.

Che fame, qui è quasi ora di cena.. vado a vedere lo chef Pino Bianco cosa ci ha preparato stasera!










6 commenti:

  1. Che spettacolo !! Il mare deve essere da sogno ! Anche qui oggi giornata splendida ....da mare !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' splendido lì, bisogna andarci per capire!

      Elimina
  2. che splendore :) io sono stata in Messico e anche lì una favola, mare, natura, storia e cucina stupendi!!
    New follower, se ti va passa a trovarmi, ne sarò lieta:http://blogpercomunicare.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie mille. Bello pure il Messico, vero!

      Elimina
  3. Le Maldive sono spettacolari! Complimenti per i blog, ti seguo con piacere!
    Federico

    lavaligiasottosopra.blogspot.it

    RispondiElimina