domenica 10 febbraio 2013

L’entusiasmo contagioso dei Dominicani

Chi abita in luoghi in cui fa caldo e c’è il sole tutto l'anno ha in sé come un'energia interna che rigenera e che dona la capacità di vivere con ottimismo e con semplicità. 
Me ne sono convinta durante il mio viaggio nella Repubblica Dominicana. Mesi prima un uragano aveva distrutto molte abitazioni, ma la mia guida mi spiegò che i Domenicani non si legano mai troppo alle loro case o agli oggetti, che domani potrebbero non esserci più: per loro conta il presente da vivere con chi si ama.

Ricordo il mio imbarco all'aeroporto di Punta Cana. 
Era notte inoltrata mentre seguivo la fila, assonnata e malinconica per la fine della vacanza. Arrivata al check-in, fui colpita nel vedere gli addetti che lavoravano ascoltando la musica e assecondandone il ritmo. Quando mi restituirono il passaporto, mi salutarono dicendomi: "Ora ti lasciamo partire, ma tornerai, vero?" 
Ecco, i Dominicani sono così. Sanno godersi la vita con entusiasmo. E hanno voglia di condividerlo.

2 commenti:

  1. Alessandro Ranieri11 febbraio 2013 01:16

    Ma sei stata dappertutto, veramente, e anche il tuo, di entusiasmo, è contagioso!

    RispondiElimina
  2. E' il mare che rende allegri!
    Grazie :)

    RispondiElimina